Pavimenti in legno: come sceglierli
COLORE, MATERIALE E STILE

PAVIMENTI IN LEGNO: COME SCEGLIERLI

21 Feb 2018

I vantaggi del prefinito, con incastro meccanico e ampia possibilità di scelta

288 0

La nostra casa è il nostro luogo per definizione: lo spazio della nostra vita quotidiana, delle nostre emozioni, dei nostri affetti. Proprio per questo la materialità dell’ambiente che ci circonda è un aspetto estremamente importante, poiché i nostri sensi entrano in contatto con gli aspetti più concreti e nel modo in cui avvertiamo la nostra casa.

 

Il pavimento e il suo rapporto privilegiato con noi

Da questo punto di vista il pavimento è la superficie che calchiamo con i nostri piedi ogni giorno e con cui siamo inevitabilmente costretti a rapportarci direttamente in modo fisico: a differenza di altri elementi architettonici delle abitazioni, infatti, il contatto diretto tra il nostro corpo e il suolo è parte integrante del nostro vivere la casa e il rapporto che si genera tra essi deve essere il più armonico possibile.

Scegliere il pavimento migliore per la propria abitazione è perciò un compito importante, in quanto sono molteplici le opzioni che il mercato offre e numerosi i parametri da tenere in considerazione. Vediamo insieme come orientarci al meglio nella selezione di una delle tipologie più diffuse per le pavimentazioni delle case, il parquet, in modo tale da essere certi di ottenere il risultato che desideriamo.

 

Come scegliere il parquet per la propria casa

 

Come scegliere i pavimenti in legno e prefiniti

Il legno è tra i migliori materiali possibili per i pavimenti: è un elemento versatile, naturale e rispettoso dell’ambiente, infonde calore e atmosfera, sa essere sempre di moda e si abbina a qualsiasi stile.

Il parquet più utilizzato per le pavimentazioni domestiche è il parquet prefinito, che come indica il nome si presenta già verniciato o oliato e pronto per l’uso. La posa del prefinito è più rapida e avviene attraverso l’innovativo incastro meccanico del parquet: le tavole vengono unite meccanicamente tra loro, con incastri che non seguono la tradizionale modalità “maschio-femmina” invisibili all’occhio e con benefici anche per durata e prestazioni del pavimento.

Oltre alla rapidità della posa, il parquet prefinito si fa privilegiare anche per la facile riparabilità, per cui sono sostituibili porzioni mirate di pavimento. La manutenzione semplice e la durevolezza nel tempo rendono il parquet un prodotto in grado di conservare la propria bellezza per molti anni.

Questo tipo di pavimentazione non limita le opzioni cromatiche: la scelta del colore del pavimento in parquet è molto ampia e spazia in tutte le tonalità di moda (grigi, marroni e bianchi).

Se desiderate scegliere il vostro nuovo pavimento in parquet vi invitiamo a visitare il sito www.kahrs.com, all'interno del quale è possibile selezionare il pavimento desiderato e combinarlo nelle diverse ambientazioni per trovare l'accostamento migliore.

Ci sono 0 commenti

Lascia un commento