PAVIMENTI

PERCHÈ SCEGLIERE IL PAVIMENTO IN LEGNO ANCHE PER IL BAGNO

05 Set 2020
49 0

 

Siamo cresciuti con il profumo del legno e tutti noi figli abbiamo scelto il pavimento in legno prefinito come principale elemento per le nostre abitazioni senza distinzioni d'uso dei locali.

Molti clienti sono sempre un po’ titubanti nel posarlo in bagno, ma adesso insieme cercheremo di darvi informazioni utili per farvi capire che è un materiale che si può tranquillamente utilizzare senza avere paura di rovinarlo.

 

Di seguito alcune delle domande più comuni.

  • Il legno si rovina a contatto con l'acqua?

No, il legno non si rovina se viene a contatto dell'acqua. Se pensiamo molti manufatti che sono a contatto con l'acqua sono realizzati in legno come ad esempio le pavimentazioni delle barche o la saune.

Naturalmente il pavimento in legno  non ha paura delle gocce d'acqua che cadono magari mentre facciamo la doccia o ci laviamo i denti, non si annerisce per così poco. L'unico problema è se si forma una perdita importante o stagnante lunga nel tempo e non solo ovviamente per qualche ora.

 

  • Il legno non si rovina con l'umidità?

Il legno è un materiale vivo e quindi soggetto alle condizioni  della stanza come ad esempio l'umidità, secco..etc..

Nel caso del bagno dopo aver fatto una doccia basterà semplicemente far arieggiare la stanza per far tornare un livello d'umidità corretto.

 

  • Meglio scegliere il pavimento prefinito o il pavimento in legno massello?

Sicuramente vi consigliamo il pavimento in legno prefinito, un prodotto più stabile perchè formato da un sotto strato in betulla.

Nello specifico quello che trattiamo è di produzione finlandese con elevate caratteristiche tecniche come ad esempio l'incastro meccanico che permette di non avere dilatazioni nelle fughe, quindi molto adatto anche per il riscaldamento a pavimento.

Perchè scegliere il pavimento in legno anche per il bagno: Immagine 1
  • La posa del pavimento può essere incollata o galleggiante?

Vi consigliamo la posa galleggiante perché grazie al particolare sistema d'ancoraggio meccanico è possibile sostuituire facilmente l'eventuali parti danneggiate, anche da cadute accidentali, oppure più elementi a causa di problemi nelle tubazioni etc..

Un pavimento posato incollato ha sempre più difficoltà ad essere tolto perché per rimuoverlo si strappa anche il sottofondo e non è più possibile riutilizzarlo.

E' vero che succede raramente, però potrebbe capitare.

Ultima nota sulla posa galleggiante, con un materassini fonoassorbenti ad alte prestazioni si ha la percezione di calpestio pari ad un incollato.

  • Il pavimento in legno si può utilizzare anche sulle pareti?

Certamente si, con il pavimento in legno si possono realizzare anche i rivestimenti delle pareti.

Consigliamo per ottenere un ambiente moderno la posa delle tavole in orizzontale e non in verticale.

 

Ultime considerazioni :

Tutti abbiamo dei gusti estetici e possono essere belle anche le piastrelle!

Se avete anche solo un dubbio provate a fare un bagno con il pavimento in legno, la sensazione del calore e della continuità visiva non ha paragoni!

Per qualsiasi dubbio non esitate a contattarci

Per ulteriori approfondimenti sui come scegliere il pavimento in legno più adatto alle vsotre esigenze leggete questo nostro articolo.

 

Ci sono 0 commenti

Lascia un commento